Veneto: fondo di rotazione a sostegno delle cooperative

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 2.700.000

SOGGETTO GESTORE
Veneto Sviluppo Spa

 

DESCRIZIONE

Finanziamenti per la realizzazione di progetti di investimento in beni strumentali, materiali e immateriali, finalizzati all’avvio di nuove imprese cooperative ed allo sviluppo di quelle esistenti, nonchè per le azioni mirate alla ricapitalizzazione.

Con dgr n. 117 del 31 gennaio 2012, pubblicata sul Bur 13 del 10 febbraio 2012, è stata approvata in via straordinaria e temporanea fino al 31 dicembre 2012, con riferimento alla determinazione del tasso di interesse sulla quota di provvista bancaria/di leasing dei finanziamenti agevolati, l’applicazione della formula del cd “tasso convenzionale”, contenuta nella vigente convenzione operativa in essere tra il gestore Veneto Sviluppo Spa e le Banche/Società di leasing. Inoltre che gli spread annui massimi per la determinazione del “tasso convenzionale” di cui sopra, attualmente predeterminati dalle specifiche regolamentazioni dei diversi fondi di rotazione, potranno essere adeguati da Veneto Sviluppo Spa, in correlazione al mutare delle condizioni dei mercati finanziari, sia in riduzione che in aumento, in quest’ultimo caso comunque entro il limite massimo di 500 punti base (5 % annuo).

Il finanziamento, in attuazione dell’art. 13, comma 2, lett. A), della Legge Regionale 17/2005, può essere richiesto da società cooperativeattive, finanziariamente ed economicamente sane, non in stato di liquidazione volontaria né sottoposte ad alcuna procedura concorsuale:

  • classificabili PMI in quanto rientranti nei parametri di cui al DM 18 aprile 2005, che ha recepito la Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003, concernente la definizione delle microimprese, piccole e medie imprese (GUCE 124/36 del 20 maggio 2003);
  • iscritte ai pubblici registri pertinenti (Registro delle Imprese presso la CCIAA, Albo delle Imprese Artigiane, Registro Cooperative).
  • con sedi operative ubicate nel territorio della Regione del Veneto.

Non sono ammissibili alle agevolazioni i consorzi tra cooperative, i gruppi cooperativi paritetici e le associazioni di cooperative.

Con legge regionale 18 novembre 2005, n. 17, è stata approvata la nuova disciplina sulla cooperazione nella Regione del Veneto che, riconoscendo il ruolo fondamentale della cooperazione per l’evoluzione e lo sviluppo del modello socio-economico locale, è intervenuta per favorire la nascita e lo sviluppo di società cooperative, sostenendo la ricapitalizzazione e il finanziamento di progetti di investimento in beni strumentali, materiali e immateriali, con particolare riguardo a quelli con contenuto innovativo.

A tale scopo, l’articolo 13 secondo comma, lett. a) della citata normativa regionale ha costituito, presso la finanziaria regionale Veneto Sviluppo S.p.A., un fondo di rotazione per la concessione di finanziamenti e per la ricapitalizzazione delle cooperative.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa; media impresa

SETTORE
Industria; Costruzioni; Servizi; ICT; Bancario – Assicurativo; Trasporti; Energia; Agricoltura; Pesca e Affari marittimi; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Finanziamento

Il Fondo di rotazione fornisce provvista agevolata a tasso zero agli intermediari finanziari per l’erogazione di:

  • finanziamenti agevolati;
  • locazioni finanziarie agevolate (per le tipologie di investimento compatibili con tale strumento che si concretizzano nell’acquisizione di impianti, attrezzature e macchinari produttivi).

Le operazioni a valere sul Fondo avranno le seguenti caratteristiche:

  • copertura: fino al 100% dell’iniziativa/investimento ammessi;
  • importo di finanziamento: da un minimo di 25.000 Euro ad un massimo di 300.000 euro;
  • quota di intervento del Fondo di rotazione: 50%;
  • tasso agevolato a carico del beneficiario: tasso convenzionato (o tasso inferiore liberamente negoziato) applicato dall’intermediario finanziario prescelto, ridotto per la quota di intervento del Fondo di rotazione, nel rispetto dei limiti massimi di agevolazione concedibile ai sensi dei Regolamenti CE n. 1860/2004 (e s.m.i.), 1998/2006, n. 875/2007, n. 70/2001 (e s.m.i.) Regime "de minimis" e n. 1857/2006 Regime "esentato".

Per poter beneficiare dell’agevolazione concessa, la cooperativa ammessa dovrà preventivamente dar prova della realizzazione dell’iniziativa ammessa, presentando la necessaria documentazione probatoria all’intermediario finanziario convenzionato prescelto.

Sono ammissibili all’intervento agevolativo le spese relative alle seguenti iniziative:

  • Investimenti in beni strumentali materiali e immateriali: spese di acquisto di beni materiali e immateriali, spese connesse al riconoscimento di marchi di prodotto e qualità, per l’ottenimento di brevetti, per ricerca, creazione di prototipi, ricerche e analisi di mercato, azioni promozionali e partecipazione a fiere, di miglioramento della rete di vendita, spese per consulenze, limitatamente a quelle affidate all’esterno e connesse con il programma di investimento, non inerenti a servizi continuativi ovvero al normale funzionamento dell’impresa, per un importo massimo non superiore al 30% del totale degli investimenti ammessi.
  • Ricapitalizzazione aziendale: trattasi di finanziamento agevolato concedibile a fronte di un programma di ricapitalizzazione finalizzato alla realizzazione di un progetto di sviluppo aziendale. L’operazione è perfezionabile secondo due modalità:
    a) Prestito partecipativo agevolato: trattasi di finanziamento agevolato erogabile all’impresa cooperativa in presenza di aumento di capitale, già deliberato e sottoscritto per almeno pari importo dai soci, i quali effettueranno i versamenti nelle casse sociali in maniera dilazionata, in corrispondenza delle scadenze di rimborso del finanziamento agevolato medesimo.
    b) Finanziamento agevolato: trattasi di sovvenzione subordinata a contestuale aumento di capitale, di almeno pari importo, da parte dei soci. L’erogazione del finanziamento è subordinata all’avvenuto versamento dell’aumento nelle casse sociali.
  • Riequilibrio finanziario aziendale, finalizzato ad interventi a sostegno del capitale circolante ed effettuato per importo non superiore al 20% del magazzino medio rilevato dai bilanci degli ultimi tre esercizi.

Consulenze; Opere Murarie; Impianti e Macchinari; Brevetti; Software; Promozione

Investimento minimo

€ 25.000

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Il Bando è sempre aperto: la gestione del fondo avviene con procedura “a sportello”, in base all’ordine di presentazione della domanda che risulti accolta.

Le operazioni a valere sul Fondo avranno durata massima di 60 mesi (investimenti mobiliari) e di 120 mesi (investimenti prevalentemente immobiliari) per le cooperative classificabili come piccole o medie imprese al momento della presentazione della domanda di agevolazione.
La durata massima si intende sempre comprensiva di un periodo di preammortamento di max 12 mesi.

Le iniziative e gli investimenti ammessi sono da realizzare e le operazioni di finanziamento sono da erogare entro il termine massimo di 6 mesi dalla data di ammissione ai benefici del Fondo, salvo proroga che Veneto Sviluppo S.p.A. potrà concedere su preventiva richiesta motivata esclusivamente per comprovate cause di forza maggiore.

In data 23/02/2009 il presente strumento risulta ancora attivo, come rilevato sul sito del Soggetto Gestore.

DATA APERTURA
08/02/2008

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi