Toscana: sostegno alla creazione di start-up innovative – Azione 1.4.1 POR FESR 2014-2020

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 5.426.013

SOGGETTO GESTORE
Regione Toscana

 

DESCRIZIONE

Bando per il sostegno alla creazione di start-up innovative, a valere sulla linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Con Decreto n. 16486 del 17 ottobre 2018, pubblicato sul Bur n. 44 del 31 ottobre 2018, è stata sostituita la gradautoria di cui al decreto n. 15405/2018.

Finalità

Rafforzare l’innovazione del sistema imprenditoriale toscano con il sostegno alla costituzione di imprese e l’incremento dell’occupazione giovanile da realizzare con l’avvio di iniziative imprenditoriali innovative.

Beneficiari

  • Micro e Piccole Imprese (MPI) giovanili la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima.

Le imprese devono esercitare nel territorio della Regione Toscana un’attività identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti codici ISTAT ATECO 2007:

  • B – ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE;
  • C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE con le limitazioni previste per le divisioni 10, 11 12 dal POR FESR;
  • D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA;
  • E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO;
  • F – COSTRUZIONI;
  • G- COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI ad esclusione delle categorie 45.11.02, 45.19.02, 45.31.02, 45.40.12, e 45.40.22 e del gruppo 46.1;
  • H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO;
  • J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE;
  • M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE;
  • N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE;
  • P – ISTRUZIONE, limitatamente alal classe 85.52;
  • Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE, ad esclusione del gruppo 86.1;
  • S – Altre attività di servizi, ad esclusione della divsione 94.

Priorità tecnologiche

In linea con la strategia di Ricerca e Innovazione per la “Smart Specialisation in Toscana“, che richiede di incentrare il sostegno della politica e gli investimenti su fondamentali priorità, sfide ed esigenze basate sulla conoscenza, saranno finanziati progetti di innovazione legati alle seguenti priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla stessa Smart Specialisation:

  • ICT e Fotonica,
  • Fabbrica intelligente,
  • Chimica e nanotecnologia.

___________________________

Con Deliberazione dirigenziale n. 581 del 21 giugno 2016, pubblicata sul Bur n. 27 del 6 luglio 2016, è stato approvato un nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Beneficiari

  • Micro e Piccole Imprese (MPI) innovative la cui costituzione è avvenuta nel corso dei tre anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di adozione del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima.

I FABLAB sono ammissibili a finanziamento, e dovranno costituirsi in rete successivamente alla concessione dell’agevolazione. 

Le imprese devono esercitare nel territorio della Regione Toscana un’attività identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti codici ISTAT ATECO 2007:

  • B – ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE;
  • C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE con le limitazioni previste per le divisioni 10, 11 12 dal POR FESR;
  • D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA;
  • E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO;
  • F – COSTRUZIONI;
  • G- COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI ad esclusione delle categorie 45.11.02, 45.19.02, 45.31.02, 45.40.12, e 45.40.22 e del gruppo 46.1;
  • H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO;
  • I – ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E RISTORAZIONE;
  • J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE;
  • M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE;
  • N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE;
  • P – ISTRUZIONE, limitatamente alal classe 85.52;
  • Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE, ad esclusione del gruppo 86.1;
  • R – ATTIVITA’ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO;
  • S – Altre attività di servizi, ad esclusione della divsione 94.

Risorse finanziarie: 1.101.713,20 euro. 

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Impresa o Professionista; Privato; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa;

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo; Finanziamento

Il pacchetto integrato di agevolazioni messo a disposizione per la creazione d’impresa viene attivato come segue:

  • Finanziamento agevolato a tasso zero: l’importo del finanziamento è pari al 60% del costo totale dell’investimento ammissibile e va da un minimo di 21.000 euro a un massimo di 120.000 euro. La durata del finanziamento è di 8 anni, con un preammortamento di 18 mesi, oltre ad un eventuale periodo di preammortamento tecnico non superiore a 6 mesi;
  • Voucher: contributo in conto capitale  nella misura del 100% della spesa ammessa che va da un minimo di 7.00 Euro ad un massimo di 40.000 Euro, proporzionale al costo totale ammissibile e non superiore al 20% dell’investimento complessivamente attivato ed ammesso alle agevolazioni previste.

__________________________

Con Deliberazione dirigenziale n. 581 del 21 giugno 2016, pubblicata sul Bur n. 27 del 6 luglio 2016, è stato approvato un nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Finanziamento agevolato a tasso zero corrispondendente all’80% del costo totale ammissibile dell’investimento. 

Costo totale ammissibile dell’investimento: da 35.000 euro a 200.000 euro.

Importo del finanziamento: da 28.000 euro a 160.000 euro.

Durata del finanziamento: 8 anni con un preammortamento di 24 mesi.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande devono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 15 ottobre 2015 e fino a esaurimento delle risorse disponibili esclusivamete online mediante il sito www.toscanamuove.it.

________________

Con Decreto dirigenziale n. 10119 del 26 settembre 2016, pubblicato sul Bur n. 42 del 19 ottobre 2016, è stato approvato il nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020. Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 17 ottobre 2016 e fino a esaurimento delle risorse disponibili esclusivamete online mediante il sito www.toscanamuove.it.

DATA APERTURA
17/10/2016

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi