Toscana: sostegno alla creazione di start-up innovative – Azione 1.4.1 POR FESR 2014-2020

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 5.426.013

SOGGETTO GESTORE
Regione Toscana

 

DESCRIZIONE

Bando per il sostegno alla creazione di start-up innovative, a valere sulla linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Con Deliberazione n 977 del 27 luglio 2020, pubblicata sul Bur n. 33 del 12 agosto 2020, sono state sospese le linee d’azione di cui al bando in oggetto. 

Finalità

Rafforzare l’innovazione del sistema imprenditoriale toscano con il sostegno alla costituzione di imprese e l’incremento dell’occupazione giovanile da realizzare con l’avvio di iniziative imprenditoriali innovative.

Beneficiari

  • Micro e Piccole Imprese (MPI) giovanili la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima.

Le imprese devono esercitare nel territorio della Regione Toscana un’attività identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti codici ISTAT ATECO 2007:

  • B – ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE;
  • C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE con le limitazioni previste per le divisioni 10, 11 12 dal POR FESR;
  • D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA;
  • E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO;
  • F – COSTRUZIONI;
  • G- COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI ad esclusione delle categorie 45.11.02, 45.19.02, 45.31.02, 45.40.12, e 45.40.22 e del gruppo 46.1;
  • H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO;
  • J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE;
  • M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE;
  • N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE;
  • P – ISTRUZIONE, limitatamente alal classe 85.52;
  • Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE, ad esclusione del gruppo 86.1;
  • S – Altre attività di servizi, ad esclusione della divsione 94.

Priorità tecnologiche

In linea con la strategia di Ricerca e Innovazione per la “Smart Specialisation in Toscana“, che richiede di incentrare il sostegno della politica e gli investimenti su fondamentali priorità, sfide ed esigenze basate sulla conoscenza, saranno finanziati progetti di innovazione legati alle seguenti priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla stessa Smart Specialisation:

  • ICT e Fotonica,
  • Fabbrica intelligente,
  • Chimica e nanotecnologia.

___________________________

Con Deliberazione dirigenziale n. 581 del 21 giugno 2016, pubblicata sul Bur n. 27 del 6 luglio 2016, è stato approvato un nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Beneficiari

  • Micro e Piccole Imprese (MPI) innovative la cui costituzione è avvenuta nel corso dei tre anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di adozione del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un età superiore a 40 anni al momento della costituzione dell’impresa medesima.

I FABLAB sono ammissibili a finanziamento, e dovranno costituirsi in rete successivamente alla concessione dell’agevolazione. 

Le imprese devono esercitare nel territorio della Regione Toscana un’attività identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti codici ISTAT ATECO 2007:

  • B – ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE;
  • C – ATTIVITÀ MANIFATTURIERE con le limitazioni previste per le divisioni 10, 11 12 dal POR FESR;
  • D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA;
  • E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO;
  • F – COSTRUZIONI;
  • G- COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI ad esclusione delle categorie 45.11.02, 45.19.02, 45.31.02, 45.40.12, e 45.40.22 e del gruppo 46.1;
  • H – TRASPORTO E MAGAZZINAGGIO;
  • I – ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E RISTORAZIONE;
  • J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE;
  • M – ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE;
  • N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE;
  • P – ISTRUZIONE, limitatamente alal classe 85.52;
  • Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE, ad esclusione del gruppo 86.1;
  • R – ATTIVITA’ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO;
  • S – Altre attività di servizi, ad esclusione della divsione 94.

Risorse finanziarie: 1.101.713,20 euro. 

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Impresa o Professionista; Privato; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa;

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo; Finanziamento

Il pacchetto integrato di agevolazioni messo a disposizione per la creazione d’impresa viene attivato come segue:

  • Finanziamento agevolato a tasso zero: l’importo del finanziamento è pari al 60% del costo totale dell’investimento ammissibile e va da un minimo di 21.000 euro a un massimo di 120.000 euro. La durata del finanziamento è di 8 anni, con un preammortamento di 18 mesi, oltre ad un eventuale periodo di preammortamento tecnico non superiore a 6 mesi;
  • Voucher: contributo in conto capitale  nella misura del 100% della spesa ammessa che va da un minimo di 7.00 Euro ad un massimo di 40.000 Euro, proporzionale al costo totale ammissibile e non superiore al 20% dell’investimento complessivamente attivato ed ammesso alle agevolazioni previste.

__________________________

Con Deliberazione dirigenziale n. 581 del 21 giugno 2016, pubblicata sul Bur n. 27 del 6 luglio 2016, è stato approvato un nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020.

Finanziamento agevolato a tasso zero corrispondendente all’80% del costo totale ammissibile dell’investimento. 

Costo totale ammissibile dell’investimento: da 35.000 euro a 200.000 euro.

Importo del finanziamento: da 28.000 euro a 160.000 euro.

Durata del finanziamento: 8 anni con un preammortamento di 24 mesi.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande devono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 15 ottobre 2015 e fino a esaurimento delle risorse disponibili esclusivamete online mediante il sito www.toscanamuove.it.

________________

Con Decreto dirigenziale n. 10119 del 26 settembre 2016, pubblicato sul Bur n. 42 del 19 ottobre 2016, è stato approvato il nuovo bando per la creazione di startup a valere sulla  linea d’azione 1.4.1 del POR FESR 2014-2020. Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 17 ottobre 2016 e fino a esaurimento delle risorse disponibili esclusivamete online mediante il sito www.toscanamuove.it.

DATA APERTURA
17/10/2016

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Hub S.p.A. non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Hub S.p.A — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi