Sicilia: GAL Terre di Aci – Creazione imprese extra agricole nei settori commercio, artigianato, turismo, servizi e innovazione tecnologica – Operazione 6.4c – PSR 2014-202

AMBITO AGEVOLAZIONE
Locale

STANZIAMENTO
€ 500.000

SOGGETTO GESTORE
GAL Terre di Aci

 

DESCRIZIONE

Bando del GAL terre di Aci “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole – “Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica” , Operazione 6.4c del PSR 2014-2020.

Il bando ha l’obiettivo di sostenere la realizzazione di n. 5 progetti di impresa finalizzati alla realizzazione di micro ricettività di qualità e di miglioramento dei servizi ad essa connessi, mediante la concessione di un contributo.

L’operazione intende sostenere investimenti per: 

  • le attività di B&B; 
  • i servizi turistici, servizi ricreativi, di intrattenimento, servizi per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale, per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve. 

Tra gli interventi ammissibili in tali contesti, finalizzati alla valorizzazione delle risorse legate al territorio, e caratterizzati da principi quali sostenibilità energetica, ambientale, innovazione tecnologica e servizi dedicati alla persona, possono essere compresi : 

  • ristrutturazione, recupero, riqualificazione e adeguamento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento esclusivo delle attività di B&B e delle altre attività previste per le imprese extra-agricole; 
  • interventi per la creazione e lo sviluppo di servizi turistici, ricreativi e per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale e per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve; 
  • interventi finalizzati alla creazione e allo sviluppo di attività in grado di fornire servizi importanti per le popolazioni e alle imprese, come quelli del settore dell’accoglienza; 
  • interventi nel campo dei servizi di guida ed informazione finalizzati alla fruibilità di musei e beni culturali; 
  • interventi per la fornitura di servizi di guida ed accompagnamento nella visita turistica di beni paesaggistici, riserve, parchi ed altri elementi naturali; 
  • interventi in strutture per attività di intrattenimento, divertimento e ristorazione; 
  • interventi per la fornitura di servizi di digitalizzazione e informatizzazione dedicati ai beni storici, culturali, naturali e paesaggistici; 
  • interventi per la fornitura di servizi per allestimenti di esposizioni e performance nelle arti teatrali, visive e musicali; 
  • interventi per la fornitura di servizi innovativi inerenti le attività informatiche e le tecnologie di informazione e comunicazione a supporto della popolazione e delle imprese sul territorio. 
  • interventi per la divulgazione della civiltà rurale attraverso spazi espositivi raccolte di attrezzi ed elementi testimoniali, documentazioni fotografiche, proiezione di filmati multimediali. 

I beneficiari della operazione sono: 

  • Agricoltori (imprenditori agricoli) o coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività attraverso l’avvio di attività extra-agricola 
  • Persone fisiche. 
  • le microimprese e le piccole imprese. 

Il bando ha una dotazione di 500.000 euro.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Privato; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa;

SETTORE
Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Cultura; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo

Il contributo pubblico massimo concedibile è pari a 100.000 euro, mentre l’intensità d’aiuto è pari al 75%.

L’importo minimo dell’iniziativa progettuale è pari ad € 30.000.

Il contributo è concesso in regime di "De minimis".

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

I termini per l’invio delle domande si aprono il 13 gennaio 2020 e si chiudono il 13 marzo 2020.

La domanda potrà essere presentata esclusivamente tramite il portale SIAN, per il tramite dei soggetti abilitati CAA, Professionisti iscritti ad Ordini e/o Collegi professionali convenzionati con la Regione. 

Una volta presentata la domanda sul SIAN, la stessa domanda rilasciata informaticamente dal SIAN, dovrà essere presentata in duplice copia (una cartacea in originale completa di tutti gli allegati e una su supporto informatico) entro 10 giorni successivi alla data del rilascio della stessa sul portale SIAN, al “Gal Terre di Aci S.C.arl in Via Lancaster n. 13 95024 Acireale (CT) a mezzo raccomandata, corriere o a mano.

DATA APERTURA
13/01/2020

DATA CHIUSURA
13/03/2020

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Hub S.p.A. non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Hub S.p.A — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi