Sardegna: voucher startup 2020 – POR FESR 2014-2020

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 4.700.000

SOGGETTO GESTORE
Sardegna Ricerche

 

DESCRIZIONE

Bando per l’erogazione di voucher destinati alle startup per sostenere e rafforzare la loro competitività, incentivando processi di innovazione di prodotto, servizio o processo.

In data 14 maggio 2020 è stato rettificato il bando in oggetto.

Nell’ambito delle attività dello “Sportello Startup”, Sardegna Ricerche con questo bando intende sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza che siano in grado, attraverso la proposizione di nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione innovativi, di intercettare e presidiare nuove nicchie di mercato nonché di incidere positivamente rispetto agli obiettivi strategici individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna.

Possono presentare domanda le micro e piccole imprese – così come definite dall’art. 3 paragrafo 3 dell’Allegato 1 del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione europea del 17 giugno 2014 – regolarmente costituite come società di capitali, anche in forma cooperativa, da non più di 36 mesi al momento della presentazione della domanda, che dovranno presentare un piano di avvio caratterizzato da significativi elementi di innovatività.

La dotazione iniziale del bando ammonta a 4.700.000 euro derivanti da tre diversi assi prioritari del POR FESR 2014-2020:

  • Asse prioritario III – Competitività del sistema produttivo (1.000.000 euro);
  • Asse prioritario I – Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione Linea d’azione 1.3.2 (2.500.000 euro);
  • Asse prioritario I – Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione Linea d’azione 1.2.2 (1.200.000 euro).

Saranno finanziate le proposte provenienti da imprese operanti in qualsiasi settore dell’economia, secondo quando definito dal Regolamento (UE) N. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti de minimis e in considerazione degli ambiti specifici di ciascuna delle linee di finanziamento definite all’Art. 3.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Agricoltura; Sanità; Cultura; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo

Il contributo a fondo perduto, concesso in regime "de minimis", può arrivare fino a un massimo del 90% dei costi ammissibili.

La dimensione del piano aziendale è compresa tra un minimo di 15.000 euro fino a un massimo di 100.000 euro

Investimento minimo

€ 15.000

Investimento massimo

€ 100.000

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Sarà possibile presentare domanda di partecipazione al bando attraverso la piattaforma SIPES a partire dal 10 giugno 2020 al 31 dicembre 2021.

DATA APERTURA
10/06/2020

DATA CHIUSURA
31/12/2021

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Hub S.p.A. non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Hub S.p.A — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi