Sardegna: GAL Alta Gallura – turismo sostenibile, artigianato e commercio prodotti tipici locali – Misura 6.2 – PSR 2014-2020

AMBITO AGEVOLAZIONE
Locale

STANZIAMENTO
€ 550.000

SOGGETTO GESTORE
GAL Alta Gallura

 

DESCRIZIONE

Avvisi pubblici relativi al sottointervento 19.2.1.6.2.1.1.1 – “Avvio di nuove attività imprenditoriali nel settore del turismo sostenibile” e al sottointervento 19.2.1.6.2.2.1.1 – “Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali extra agricole nelle zone rurali”, del PSR 2014-2020.

Sottointervento 19.2.1.6.2.1.1.1 (Budget: 300.000 euro)

L’azione intende sostenere la definizione di un’offerta turistica integrata ma diversificata del territorio della Gallura e del Monte Acuto, rurale e sostenibile, che sappia contrastare la stagionalità e la limitata affluenza turistica nelle aree più interne. Inoltre l’azione si propone di migliorare qualitativamente e quantitativamente i servizi turistici offerti per contrastare la forte diminuzione di competitività del settore ed il conseguente abbandono dell’attività, contribuendo al miglioramento dell’attrattività dei territori rurali assicurando servizi ed interventi coerenti con le norme per la tutela e la salvaguardia del paesaggio rurale, elemento di identità del territorio gallurese. 

L’azione unisce quindi due elementi fondamentali: il potenziamento delle imprese ricettive (esistenti e nuove quali B&B, agriturismi, piccole locande, …) e l’incentivo ad altre imprese che si prestano a fornire dei servizi e prodotti in linea con la particolarità dei luoghi (es. rivalorizzazione di stazzi, centri storici, …).

I beneficiari del bando sono le persone fisiche (singole o associate) che intendano avviare una micro o piccola impresa nel territorio del GAL Alta Gallura-Gallura nel settore del turismo sostenibile.

L’intervento sostiene l’avviamento di nuove imprese per attività extra agricole che hanno come oggetto della propria attività lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi nel settore del turismo sostenibile. Il sostegno all’avviamento delle micro o piccole imprese è limitato alla fase iniziale (start up) del ciclo di vita dell’impresa e non può trasformarsi in un aiuto al funzionamento.

Sottointervento 19.2.1.6.2.2.1.1 (Budget: 250.000 euro)

L’azione intende attivare un distretto rurale e delle produzioni tipiche della Gallura e del Monte Acuto con creazione e sviluppo di micro imprese, anche innovative, collegate alle produzioni, ai saperi e alle specificità locali, al territorio e all’ambiente, e nei settori dell’artigianato tipico, del commercio e dei servizi, integrando i settori produttivi agricoli/rurali anche con la dimensione sociale (agro – alimentari, artigianali e manifatturiere e delle produzioni tipiche). Il distretto rurale della Gallura e del Monte Acuto implica una forte integrazione tra attività primarie e altre attività locali, la produzione di beni e prodotti specifici, una dimensione territoriale omogenea, una importante identità storica comune e un contesto produttivo integrato e interdipendente.

I beneficiari del bando sono le persone fisiche (singole o associate) che intendano avviare una micro o piccola impresa nel territorio del GAL Alta Gallura-Gallura nel settore delle filiere e sistemi produttivi.

L’intervento sostiene l’avviamento di nuove imprese per attività extra agricole che hanno come oggetto della propria attività lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi nel settore del turismo sostenibile. Il sostegno all’avviamento delle micro o piccole imprese è limitato alla fase iniziale (start up) del ciclo di vita dell’impresa e non può trasformarsi in un aiuto al funzionamento.

Budget: 550mila euro.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa

SETTORE
Turismo; Commercio; Servizi; Agricoltura; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo

Il sostegno è concesso sotto forma di aiuto forfettario per l’avvio di una nuova micro o piccola impresa ed è fissato in euro 25.000. L’importo forfettario del sostegno pari a euro 25.000 è erogato in due rate di valore decrescente:

  • la prima rata del sostegno, pari al 70% dell’importo dell’aiuto, è erogata dopo l’atto di concessione;
  • la seconda rata, pari al 30%, è erogata a saldo ed è subordinata alla verifica della corretta esecuzione del piano aziendale relativamente all’avviamento dell’attività imprenditoriale.

L’importo massimo di contributo pubblico concedibile per beneficiario è fissato in euro 25.000.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Il termine ultimo di presentazione delle domande è fissato al 30 settembre 2020.

DATA APERTURA

DATA CHIUSURA
30/09/2020

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Hub S.p.A. non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Hub S.p.A — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi