Sardegna – bando per le start up innovative

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 0

SOGGETTO GESTORE
Regione Sardegna

 

DESCRIZIONE

Direttive di attuazione "Aiuti alle start up innovative" della Programmazione Unitaria 2014-2020, Strategia 2 "Creare opportunità di lavoro favorendo la competitività delle imprese", Programma di intervento: 3 – Competitività delle imprese.

L’intervento è finalizzato a sostenere la creazione di micro e piccole imprese innovative nel sistema produttivo regionale attraverso la creazione o primo sviluppo di nuova imprenditorialità, con particolare riferimento alle aree di specializzazione identificate dalla Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna.

Possono beneficiare degli aiuti le Micro e Piccole imprese in forma di società di capitali costituende o costituite da non più di 36 mesi al momento della presentazione della domanda, che si propongono con un piano di avvio caratterizzato da significativi elementi di innovatività.

Sono ammessi tutti i settori ad eccezione dei settori esclusi dall’articolo 1, comma 1 del Regolamento (UE) n. 1407/2013.

L’impresa operante nei settori esclusi dal Regolamento (UE) N. 1407/2013 che opera anche nei settori o attività ammessi, può beneficiare degli aiuti a condizione che sia garantita, tramite mezzi adeguati, la separazione delle attività o la distinzione dei costi in modo tale che le attività esercitate nei settori esclusi non beneficino degli aiuti concessi ai sensi delle presenti direttive.

Piano di avvio aziendale

Il piano di avvio aziendale, organico e funzionale, descrive gli obiettivi specifici funzionali al percorso di validazione dell’iniziativa imprenditoriale, le tappe essenziali. Esso è costituito da una pluralità di azioni.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Cultura; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo; Finanziamento; Garanzia

Piano di avvio aziendale

Il valore del piano oggetto di aiuto è compreso tra € 15.000 e € 100.000.

Gli aiuti possono essere concessi entro i massimali previsti dal Regolamento (UE) N. 1407/2013, nella forma di sovvenzione, contributi in conto interessi, prestiti rimborsabili o dei premi di garanzia a copertura parziale dei costi indicati nel piano dell’impresa.

L’intensità dell’aiuto calcolata sul valore del piano è determinata in funzione del grado di innovatività,rischiosità e potenziale del piano proposto e non può superare la misura massima del 90%.

Investimento minimo

€ 15.000

Investimento massimo

€ 100.000

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

La domanda scritta di accesso deve essere presentata dal proponente entro i termini fissati e secondo le modalità previste dalle procedure attuative.

Gli aiuti sono concessi sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello, anche con chiamate scaglionate, secondo quanto stabilito dall’articolo 5 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123 e successive modificazioni e integrazioni.

La struttura competente può utilizzare la procedura a graduatoria nel caso valuti un potenziale elevato numero di domande.

La durata del procedimento è definita dalle procedure attuative nel rispetto delle regole generali.

Le procedure attuative sono pubblicate sul Bollettino Ufficiale e sul sito istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna (www.regione.sardegna.it).

Ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123, le imprese beneficiarie hanno diritto agli aiuti esclusivamente nei limiti delle disponibilità finanziarie.

Le presenti Direttive di Attuazione restano in vigore fino al 31 dicembre 2020, termine di scadenza dei Regolamenti comunitari riguardanti la concessione di Aiuti di Stato, fatte salve eventuali proroghe o deroghe concesse dalla Commissione Europea.

DATA APERTURA

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi