Puglia: GAL Tavoliere – Sviluppo e acquisizione di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale – Interventi 1.4 e 2.4 PSR 2014-2020

AMBITO AGEVOLAZIONE
Locale

STANZIAMENTO
€ 305.000

SOGGETTO GESTORE
GAL Tavoliere

 

DESCRIZIONE

Bando pubblico per la presentazione delle domande di sostegno a valere sull’Azione 1 – Intervento 1.4 “Sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale” e Azione 2 – Intervento 2.4 “Acquisizione di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale” del PSR 2014-2020.

Con Avviso del BUR n. 112 del 6 agosto 2020, si comunica che è stata approvata la graduatoria provvisoria a valere sul bando in oggetto. Contestualmente, sono stati riaperti i termini per la presentazione delle istanze di contributo. 

Il bando è finalizzato a sostenere investimenti per la nascita di nuove imprese e/o diversificazione di quelle esistenti nei settori chiave ed emergenti dell’economia rurale, con l’intento di rinnovare e innovare il tessuto imprenditoriale e creare nuova occupazione qualificata nell’area GAL, in funzione del raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Promuovere in modo innovativo la nascita e il consolidamento delle imprese minori
  • Migliorare, diversificare e raccordare in modo innovativo con l’artigianato la produzione di beni di qualità
  • Promuovere l’innovazione sociale del sistema produttivo e territoriale attraverso il miglioramento della vivibilità e la salvaguardia dal definitivo spopolamento dei territori rurali e, in particolare, delle borgate e dei centri rurali.

Il bando si compone di due differenti azioni, composto ciascuno da un intervento:

  • Azione 1 – Intervento 1.4 – Sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale (€ 105.000)

L’Intervento si propone di sostenere, attraverso la concessione di un premio all’avviamento, la creazione di nuove micro e piccole imprese che avviino attività extra-agricole o micro e piccole imprese già esistenti che intendono diversificare la loro attività extra-agricola.

  • Azione 2 – Intervento 2.4 – Acquisizione di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale (€ 200.000)

L’Intervento si propone di sostenere lo sviluppo di micro-imprese e piccole imprese di attività extra-agricole che hanno fatto richiesta del premio all’avviamento di cui all’Azione 1 e di sostenere micro-imprese e piccole imprese di attività extra-agricole già esistenti.

Soggetti beneficiari

  • Microimprese e piccole imprese

Interventi ammissibili

  • Intervento 1.4 – Trattandosi di un premio forfettario, non è direttamente collegabile ad operazioni o investimenti sostenuti dal beneficiario per i quali è necessaria la rendicontazione delle spese. Il premio è subordinato alla presentazione ed ammissione a finanziamento di un piano di investimenti nell’azione 2 per l’intervento pertinente.
  • Intervento 2.4 
    • Servizi Tecnologie di Informazione e Comunicazione (TIC) a supporto della popolazione e delle imprese del territorio:
      • servizi digitali innovativi di informazione e comunicazione, sviluppo di software e servizi digitali in grado di migliorare l’utilizzo delle TIC nelle imprese, nel territorio e nelle famiglie rurali, etc.

Gli interventi dovranno essere realizzati nell’area territoriale di competenza del GAL Tavoliere coincidente con i territori dei Comuni di Carapelle, Cerignola, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella

Le risorse disponibili sono pari a € 305.000.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa

SETTORE
ICT

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo

Intervento 1.4 

Il premio è erogato sotto forma di aiuto forfettario all’avviamento di attività extra agricole fino ad importo pari ad € 15.000. L’aliquota del contributo pubblico è pari al 100% della spesa ammessa.

Intervento 2.4

La spesa massima ammissibile a contributo per singolo progetto è fissata in € 70.000. Il limite minimo dell’investimento richiesto in Domanda di sostegno (Dds) non dovrà essere inferiore a € 30.000.

L’aliquota del contributo pubblico è pari al 50% della spesa ammessa. Il contributo pubblico è erogato sotto forma di contributo in conto capitale per un importo massimo pari ad € 35.000.

Investimento minimo

€ 15.000

Investimento massimo

€ 35.000

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 7 ottobre 2019 (termine iniziale) fino alle ore 23.59 del 25 novembre 2019 (termine finale).

__________

II FINESTRA

Con Avviso sul BUR n. 112 del 6 agosto 2020, si comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle istanze di contributo a valere sul bando in oggetto. Il termine finale di operatività del portale SIAN è fissato all’8 ottobre 2020. 

DATA APERTURA
07/10/2019

DATA CHIUSURA
08/10/2020

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Hub S.p.A. non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Hub S.p.A — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi