Piemonte: creazione di imprese innovative e spin off della ricerca pubblica – Anno 2015

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 0

SOGGETTO GESTORE
Regione Piemonte-Finpiemonte Spa

 

DESCRIZIONE

L’obiettivo del progetto è il proseguimento e l’implementazione delle attività e dei servizi posti in essere nel periodo 2009/2013 per stimolare e sostenere la nascita di nuove imprese e spin off della ricerca pubblica, comprese le imprese innovative che intendono avviare una attività economica di innovazione sociale.

Finpiemonte S.p.A., in continuità con il Progetto Spin off 2007/2013, d’intesa con gli incubatori universitari pubblici con sede legale ed operativa nel territorio della Regione Piemonte, seleziona, fino ad esaurimento fondi del progetto, sia attività di formazione e consulenza/tutoraggio nei confronti degli aspiranti imprenditori (o team imprenditoriali) finalizzata alla verifica della effettiva validità dell’idea e alle sue concrete possibilità di trasformarsi in impresa, fino alla redazione del business model/business plan, sia attività di tutoraggio e accompagnamento imprenditoriale nei confronti degli aspiranti imprenditori (o team imprenditoriali), nel passaggio dal business model/business plan all’impresa e delle neo imprese costituite, come necessario complemento ai servizi offerti nella linea precedente.

In particolare la linea d) “Sostegno alle nuove imprese innovative” prevede un sostegno finanziario alle nuove imprese che hanno usufruito dei servizi di attività di tutoraggio e accompagnamento svolte dagli incubatori universitari pubblici.

Ai contributi della linea d) possono accedere le imprese costituite e attive, insediate nel territorio della Regione Piemonte, nate attraverso i servizi erogati dagli incubatori universitari pubblici.

Possono pertanto presentare domanda tutte le imprese aventi le seguenti caratteristiche:

  •   Insediate con sede legale e almeno una unità locale nella Regione Piemonte;
  •   Costituite e regolarmente iscritte alla CCIAA;
  •   attive.

Non saranno ammesse ai contributi previsti le domande di imprese che operano con contratti di affitto di azienda o di ramo di azienda. Potranno inoltre fruire dei predetti contributi le imprese già costituite e attive dal 01.11.2013, insediate nel territorio della Regione Piemonte, nate attraverso i servizi erogati dagli incubatori universitari pubblici, tenuto conto che il presente provvedimento rappresenta la continuità dei “Percorsi integrati per la creazione d’imprese innovative spin off della ricerca pubblica” gestiti a norma del PORFSE 2007/2013 – Ob. “Competitività regionale e occupazione” Asse “Adattabilità, Obiettivo specifico “C.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa; media impresa

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Cultura; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo

Le agevolazioni previste riguardano la concessione di :

  • un contributo forfetario “in conto esercizio” di € 3.000alle neo imprese innovative a copertura delle spese relative alla costituzione e alle prime fasi di attività;
  • un contributo forfetario “in conto esercizio” di € 4.000 alle neo imprese innovative formate da soggetti che propongono un progetto di innovazione sociale a copertura delle spese relative alla costituzione e alle prime fasi di attività;
  • un contributo forfetario “in conto esercizio” di € 4.000 per ciascuno dei soggetti target ammissibili, fino ad un massimo di 3 soci esclusi i soci di capitale;
  • un ulteriore contributo forfetario “in conto esercizio” di € 1.000 per ciascuno dei soggetti target che propongono un progetto di innovazione sociale, fino ad un massimo di 3 soci esclusi i soci di capitale;
  • un ulteriore contributo forfetario “in conto esercizio” di € 1.000 per ciascuno dei soggetti target ammissibili, nel caso in cui siano donne”.

I contributi relativi alla presente Azione verranno erogati in conformità al Regolamento (UE) n. 1407/2013, relativo agli aiuti di importanza minore “de minimis” di cui infra e pertanto l’erogazione sarà concessa nell’ambito del regime “de minimis” che verrà preventivamente verificato. Unitamente alla domanda il beneficiario dovrà pertanto trasmettere apposite dichiarazioni in merito.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande possono essere presentate dal 22 gennaio 2015.

DATA APERTURA
22/01/2015

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi