MISE: contributi a sostegno delle cooperative

AMBITO AGEVOLAZIONE
Nazionale

STANZIAMENTO
€ 9.800.000

SOGGETTO GESTORE
Ministero dello Sviluppo economico

 

DESCRIZIONE

Regime di aiuto diretto a promuovere la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione.

Con decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 16 aprile 2015, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 21 maggio 2015, sono stati approvati i termini e le modalità per la presentazione delle domande a valere sul regime di aiuto per la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione, di cui al decreto del 4 dicembre 2014.

Il regime agevolativo, istituito con decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 4 dicembre 2014, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 3 gennaio 2015, intende sostenere la creazione e il rafforzamento di società cooperative di piccole e medie dimensioni costituite, in misura prevalente, da lavoratori provenienti da aziende in crisi, di società cooperative sociali e di società cooperative che gestiscono aziende confiscate alla criminalità organizzata.

Nei territori delle Regioni del Mezzogiorno, gli incentivi sono concessi anche per sostenere lo sviluppo o la ristrutturazione di società cooperative esistenti.

Beneficiari

A beneficiare dei finanziamenti previsti dal decreto sono le società cooperative:

  • regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese;
  • che si trovano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti;
  • che non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali.

Non sono ammesse alle agevolazioni le società cooperative:

  • che abbiano ricevuto e non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione europea;
  • che siano state destinatarie di provvedimenti di revoca, parziale o totale, di agevolazioni concesse dal Ministero e che non abbiano restituito le agevolazioni per le quali è stata disposta la restituzione;
  • qualificabili come "imprese in difficoltà";
  • operanti nei settori della pesca e dell’acquacoltura, della produzione primaria dei prodotti agricoli, nel settore carboniero;
  • infine, qualora l’aiuto sia diretto al finanziamento di attività connesse all’esportazione verso paesi terzi o Stati membri, ossia per programmi d’impresa direttamente collegati ai quantitativi esportati, alla costituzione e gestione di una rete di distribuzione o ad altre spese correnti connesse con l’attività d’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

Nel caso di società non residenti nel territorio italiano, la società cooperativa deve comunque avere, alla data di erogazione del finanziamento agevolato, una sede o una filiale in Italia. In ogni caso, gli investimenti devono essere realizzati sul territorio nazionale.

Risorse

Per il finanziamento delle agevolazioni di cui al regime di aiuto sono utilizzate le risorse disponibili sui capitoli di bilancio del Ministero n. 7342 – "Piano di gestione 21" e n. 2301 – "Iniziative a fronte delle attivita’ di promozione e di sviluppo delle cooperative", che sono versate alla contabilita’ speciale n. 1201 del Fondo per la crescita sostenibile e iscritte nella sezione del medesimo Fondo dedicata agli interventi per il rafforzamento della struttura produttiva, il riutilizzo di impianti produttivi e il rilancio di aree che versano in situazioni di crisi.

Le agevolazioni possono altresì essere finanziate con risorse provenienti da Programmi Operativi cofinanziati con Fondi Strutturali.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a circa 9,8 milioni di euro.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa; media impresa

SETTORE
Servizi; Cultura; Sociale – No Profit – Altro

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Finanziamento

I finanziamenti a tasso agevolato, che possono essere richiesti dalle società cooperative alle società finanziarie autorizzate, hanno una durata massima, comprensiva dell’eventuale periodo di preammortamento, di 10 anni. Il rimborso avviene secondo un piano di ammortamento a rate semestrali costanti posticipate, che scadono il 31 maggio e il 31 novembre di ogni anno.

I finanziamenti sono regolati a un tasso di interesse pari al 20% del tasso di riferimento vigente alla data di concessione delle agevolazioni. In ogni caso, il tasso agevolato non potrà essere inferiore allo 0,8%.

Le agevolazioni possono coprire fino al 100% dell’importo del programma di investimento finanziato. Tale importo non può essere superiore a 4 volte il valore della partecipazione detenuta dalla società finanziaria nella società cooperativa beneficiaria degli aiuti e, in ogni caso, non può superare 1 milione di euro.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

I termini per la presentazione delle richieste di accesso ai finanziamenti saranno definiti con successivo provvedimento.

__________

Con decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 16 aprile 2015, pubblicato in Gazzetta ufficiale il 21 maggio 2015, sono stati approvati i termini e le modalità per la presentazione delle domande a valere sul regime di aiuto per la nascita e lo sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione, di cui al decreto del 4 dicembre 2014.

Le domande potranno essere presentate alle Società finanziarie, esclusivamente attraverso posta elettronica certificata, a partire dal sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale, quindi dal 20 luglio 2015, ai seguenti indirizzi:

  • a) CFI – Cooperazione Finanza Impresa Scpa, p.e.c.: cfi@pec.it;
  • b) SOFICOOP sc, p.e.c.: soficoop@pec.soficoop.it.

DATA APERTURA
20/07/2015

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories