Invitalia: SELFIEmployment

AMBITO AGEVOLAZIONE
Nazionale

STANZIAMENTO
€ 128.294.105

SOGGETTO GESTORE
Invitalia

 

DESCRIZIONE

SELFIEmployment è il nuovo fondo rotativo nazionale promosso dal Ministero del Lavoro e gestito da Invitalia.

Con avviso del 17 ottobre 2018 si rende noto che sono esauriti i fondi Selfiemployment per la Toscana e al momento non è possibile per i NEET residenti nella regione presentare nuove domande.

Finalità

Sostenere l’avvio di nuove piccole iniziative imprenditoriali e di lavoro auonomo promosse da giovani Neet, con programmi di spesa inclusi tra 5.000 e 50.000 euro attraverso la concessione di finanziamenti agevolati senza interessi e non assistiti da nessuna forma di garanzia. 

Beneficiari

Giovani che:

  • hanno compiuto il 18esimo anno di età;
  • non frequentano un regolare corso di studi o di formazione;
  • non sono inseriti in tirocini curriculari e/o extracurriculari;
  • sono disoccupati;
  • hanno residenza sul territorio nazionale;
  • sono iscritti al programma Garanzia Giovani e hanno concluso l’accompagnamento allo startup di impresa.

Con comunicato del 1° settembre 2016 Invitalia ha reso noto che a partire dal 12 settembre 2016 sarà più facile accedere al Fondo SELFIEmployment. Le domande di agevolazione potranno essere presentate a Invitalia anche da giovani NEET che hanno aderito al Programma Garanzia Giovani, indipendentemente dalla partecipazione al percorso di accompagnamento finalizzato all’autoimprenditorialità (misura 7.1 del PON IOG).

Interventi ammissibili 

I giovani possono avviare iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità nelle seguenti forme:

  • Imprese individuali, società di persone, società cooperativecomposte massimo da 9 soci. Sono ammesse le società:
    – costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive,
    – non ancora costituite, a condizione che vengano costituite entro 60 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni,
  • Associazioni professionali e società tra professionisti costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive.

Possono essere finanziate le iniziative in tutti i settori della produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche in forma di franchising, come ad esempio:

  • turismo (alloggio, ristorazione, servizi) e servizi culturali e ricreativi
  • servizi alla persona
  • servizi per l’ambiente
  • servizi ICT (servizi multimediali, informazione e comunicazione)
  • risparmio energetico ed energie rinnovabili
  • servizi alle imprese
  • manifatturiere e artigiane
  • commercio al dettaglio e all’ingrosso
  • trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, ad eccezione dei casi di cui all’articolo 1.1, lett. c), punti i) e ii) del Reg. UE n. 1407/2013.

La dotazione complessiva del Fondo ammonta a circa 128,2 milioni di euro, di cui:

  • 50 milioni di euro a valere sul PON SPAO, a titolarità diretta del Ministero del Lavoro,
  • 78.294.105 euro a valere sul PON IOG (sette Regioni conferenti: Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Molise, Basilicata, Sicilia e Calabria).

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Associazione; Impresa o Professionista; Privato; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa; media impresa;

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Cultura; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Finanziamento

I finanziamenti:

  • sono a tasso zero,
  • coprono fino al 100% delle spese,
  • non richiedono garanzie personali,
  • devono essere restituiti in 7 anni.

Sono previste tre tipologie di finanziamento, con diverse modalità di erogazione dei contributi:

  • microcredito: per le iniziative che prevedono spese ammissibili comprese tra 5.000 e 25.000 euro;
  • microcredito esteso: per le iniziative che prevedono spese ammissibili comprese tra 25.001 e 35.000 euro;
  • piccoli prestiti: per le iniziative che prevedono spese ammissibili comprese tra 35.001 e 50.000 euro.

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 1° marzo 2016 e fino a esaurimento delle risorse disponibili esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

DATA APERTURA
01/03/2016

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi