Calabria: Aiuti per l’imprenditoria giovanile

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 0

SOGGETTO GESTORE
Regione Calabria

 

DESCRIZIONE

Direttive di attuazione per il sostegno dell’imprenditoria giovanile in Calabria, ai sensi dell’articolo 1 della L.R. 40/2008 e in attuazione del POR Calabria FESR 2007/2013 Asse VII – Sistemi Produttivi, Obiettivo specifico 7.1, Obiettivo operativo 7.1.4, Linea d’intervento 7.1.4.3.

I soggetti ammissibili sono le imprese "giovanili" e di "nuova costituzione", classificate come micro e piccole imprese che intendono realizzare Piani di Sviluppo Aziendale nell’ambito di proprie unità produttive locali ubicate nel territorio della Regione Calabria.

I Piani di Sviluppo Aziendale sono articolati nei seguenti Piani specifici:

  • Piano di Investimenti Produttivi;
  • Piano Integrato di Servizi Reali.

Possono essere ammessi alle agevolazioni i Piani di Sviluppo Aziendale che riguardano i settori dell’industria e dei servizi, con le limitazioni e i divieti previsti dalla vigente normativa comunitaria, nazionale e regionale di riferimento.

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Cultura; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Contributo; Finanziamento; Garanzia

Gli aiuti previsti dalle presenti direttive potranno essere riconosciuti nella forma di:

  • contributo in conto capitale, concesso a copertura delle spese ammissibili sostenute per la realizzazione degli investimenti produttivi e/o per l’acquisizione di servizi reali;
  • contributo in conto interesse, concesso in relazione ad un finanziamento bancario stipulato dal soggetto beneficiario a tasso di mercato per la realizzazione degli investimenti produttivi e/o per l’acquisizione di servizi reali;
  • contributo in conto esercizio, concesso per la copertura delle spese, al netto dell’iva sostenute nei primi di avvio della neoattività imprenditoriale;
  • garanzia, concessa su finanziamenti bancari accesi per far fronte alle spese ammissibili per la realizzazione degli investimenti produttivi e/o per l’acquisizione di servizi reali non coperte dal contributo in conto capitale.

La Regione, al fine di favorire la fase di start up delle neo-imprese, potrà eventualmente riconoscere ai soggetti ammessi a finanziamento ulteriori agevolazioni consistenti in attività di accompagnamento e tutoraggio.

Consulenze; Opere Murarie; Impianti e Macchinari; Brevetti; Software

Investimento minimo

€ 0

Investimento massimo

€ 0

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande di agevolazione devono essere presentate entro i termini fissati e secondo le modalità previste nell’Avviso Pubblico, di prossima pubblicazione.

DATA APERTURA

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi