Basilicata: sostegno a sviluppo, innovazione e occupazione delle imprese cooperative

AMBITO AGEVOLAZIONE
Regionale

STANZIAMENTO
€ 3.880.000

SOGGETTO GESTORE
Regione Basilicata

 

DESCRIZIONE

Modalità di attuazione del Fondo Rotativo per la Cooperazione a sostegno dello sviluppo, innovazione e occupazione delle imprese cooperative. 

Il Fondo Rotativo per la Cooperazione, istituito con Legge Regionale n. 12 del 20 marzo 2015, per il sostegno dell’occupazione nelle imprese cooperative è finalizzato:

  • alla partecipazione e formazione del capitale sociale delle imprese cooperative di produzione e lavoro, al finanziamento degli investimenti materiali ed immateriali nonché al consolidamento degli aspetti finanziari delle medesime, allo studio, alla promozione e all’assistenza delle iniziative economiche da queste promosse o finalizzate alla loro costituzione, nonché alla partecipazione in società o enti del sistema cooperativo operanti per la salvaguardia e l’incremento dell’occupazione;
  • alla concessione di contributi e finanziamenti ai soci delle imprese cooperative di produzione e lavoro per favorire la capitalizzazione delle imprese e di contributi e finanziamenti alle imprese per l’acquisizione di servizi reali funzionali alle loro strategie gestionali e di investimento, per la formazione professionale dei soci, dei lavoratori e del management dell’impresa.

Soggetti beneficiari:

  • Società Cooperative di produzione, lavoro e servizi sociali compresi i Consorzi in forma cooperativa rientranti nei limiti dimensionali previsti per le PMI.

Interventi ammissibili:

  • costituzione di nuove imprese cooperative, nonché allo sviluppo e al consolidamento di quelle esistenti sia a livello economico che finanziario con priorità a parità di condizioni e in funzione delle risorse finanziarie disponibili per gli interventi di innovazione e alle cooperative che forniscono servizi alla persona;
  • capitalizzazione e/o ricapitalizzazione delle imprese cooperative e dei loro consorzi;
  • creazione di start-up per prodotti e/o servizi ad alto valore innovativo;
  • programmi orientati al trasferimento e all’implementazione di risultati già ottenuti nonché a quelli rivolti allo sviluppo tecnologico;
  • trasformazione e riconversione di imprese in crisi in società cooperative, anche attraverso strumenti d’ingegneria finanziaria ad hoc;
  • acquisto di beni materiali ed immateriali strumentali all’attività dell’impresa;
  • progetti di ricerca e formazione dei quadri dirigenti e dei soci cooperatori;
  • costituzione di cooperative tra professionisti, con particolare riferimento a quelle promosse dai giovani e dalle donne; 
  • aumento della produttività o dell’occupazione o di entrambe mediante incremento e/o ammodernamento di mezzi di produzione e/o dei servizi tecnici, commerciali e amministrativi dell’impresa;
  • ristrutturazione e riconversione degli impianti;
  • realizzazione e all’acquisto di impianti nel settore della produzione, del turismo e dei servizi.

Le risorse finanziarie assegnate al Fondo ammontano a 3.880.000 euro

 

BENEFICIARI E FINALITA’

BENEFICIARI
Consorzio; Impresa o Professionista; Cooperativa

DIMENSIONE BENEFICIARI
micro impresa; piccola impresa; media impresa; grande impresa

SETTORE
Industria; Turismo; Commercio; Costruzioni; Audiovisivo; Servizi; ICT; Trasporti; Energia; Sanità; Cultura; Sociale – No Profit – Altro; Farmaceutico; Alimentare

 

INCENTIVI E SPESE

TIPOLOGIA AGEVOLAZIONE
Finanziamento

In attuazione di quanto disposto dalla LR n. 12/2015 gli interventi sono finanziabili con il Fondo per un importo massimo di € 350.000 e minimo di € 50.000.

Il Fondo potrà operare nelle seguenti modalità:

  • Finanziamenti a medio e lungo termine;
  • Prestiti partecipativi;
  • Prestiti subordinati.

La Regione Basilicata si riserva la facoltà di destinare risorse aggiuntive a quelle attualmente stanziate.

Investimento minimo

€ 50.000

Investimento massimo

€ 350.000

 

TEMPISTICA INVESTIMENTO

Le domande di finanziamento agevolato devono essere presentate dalle società interessate al Soggetto Gestore esclusivamente attraverso PEC e redatte su apposito modulo.

IL Soggetto gestore assume in carico le domande, assegnando un numero di protocollo in base all’ordine cronologico di arrivo. Entro 60 giorni dalla data di ricezione della domanda, dopo averne riscontrato la regolarità formale e documentale ed avere completato l’attività istruttoria, trasmette al Comitato la relazione con la proposta di delibera.

DATA APERTURA

DATA CHIUSURA

 

Clausola di esclusione di responsabilità
Warrant Group srl non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto della scheda e ricorda che fanno fede unicamente i testi della legislazione pubblicati nelle edizioni cartacee della Gazzetta Ufficiale e/o Bollettini Ufficiali Regionali e/o qualsiasi altra pubblicazione ufficiale. Warrant Group S.r.l — Corso Mazzini,11 – 42015 Correggio (RE) Italia – Tel. 0522 7337 – Fax. 0522 692586

Categories

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie e alla conservazione sul tuo dispositivo. Leggi l'Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi